Un po 'di stress può motivarti, ma troppo potrebbe causare un disturbo d'ansia che può impedirti di vivere la tua vita al massimo.

Se ti senti ansioso su base giornaliera, prova a modificare il tuo stile di vita per gestire l'ansia da solo. Esercitati regolarmente per rilasciare le endorfine del corpo, sostanze chimiche naturali per il benessere. Stabilisci un obiettivo di 30 minuti almeno cinque giorni alla settimana.

Assicurati di dormire a sufficienza, in genere tra le 7 e le 8 ore ogni notte.


Durante le ore di veglia, fai delle brevi pause da qualsiasi cosa ti stressi: la meditazione e l'ascolto della musica sono ottimi modi per schiarirti le idee.

Mangia sano e non saltare i pasti. Limitare l'alcool e la caffeina, che possono peggiorare l'ansia e scatenare attacchi di panico.

Se gli adattamenti alla tua routine non riducono l'ansia, parla con il tuo medico, soprattutto se l'ansia o la depressione corrono nella tua famiglia. Potresti avere un disturbo d'ansia.


Tieni un diario dei sintomi e fai attenzione ai segni premonitori di un disturbo d'ansia.

I possibili sintomi del disturbo d'ansia includono:

  • Costante preoccupazione.
  • Evitare situazioni sociali.
  • Attacchi di panico.
  • Incubi.

Se ti viene diagnosticato un disturbo d'ansia, resta positivo. Ci sono molti trattamenti disponibili, come la terapia cognitivo comportamentale per aiutarti a cambiare i tuoi schemi di pensiero. Inoltre, ci sono altri tipi di terapia, farmaci e semplici adattamenti alla tua routine quotidiana.

La cosa più importante è trovare un terapista con cui ti trovi a tuo agio e con esperienza nel trattamento dei disturbi d'ansia.


3 consigli per gestire ansia e attacchi di panico | Filippo Ongaro (Dicembre 2020).