Come nuova mamma, affronti ogni tipo di sfida e incontrerai molte cose di cui non hai mai sentito parlare. Ecco un termine che potrebbe non essere nella borsa della conversazione: diastasis recti.

Eh? Cos'è quello?

In poche parole, è qualcosa con cui molte nuove mamme hanno familiarità, almeno da un punto di vista estetico: il "cane" sporgente della pancia.


Potresti aver perso quei chili in gravidanza, ma il tuo addome non sta collaborando. Sporge ancora.

Non tutte le persone che hanno un piccolo ventre post-gravidanza hanno la diastasi recti, ma le statistiche mostrano che da qualche parte tra un terzo e due terzi delle donne possono svilupparlo. Spesso scompare da solo entro sei mesi dalla consegna.

Quali sono le cause di diastasi recti?


La diastasi recti si verifica quando i lati sinistro e destro del muscolo retto dell'addome si separano. Il muscolo si estende dallo sterno all'ombelico, coprendo la parte anteriore dell'addome e una maggiore tensione sulla parete addominale creata da un bambino in crescita può causare la separazione dei due lati.

È più probabile che accada se:

  • Avere gravidanze multiple (perché ad ogni gravidanza i muscoli si allungano, rendendoli più deboli e più probabilità di separarsi, soprattutto se le gravidanze sono vicine tra loro)
  • Avere un bambino grande
  • Hai gemelli, terzine o altro
  • Hanno più di 35 anni

Che cosa sembra?


Se hai la diastasi recti, potresti notare una cresta che corre al centro dell'area del tuo ventre. Quando tendi i muscoli, come quando tossisci, può diventare più evidente.

Di solito si sviluppa in ritardo nella gravidanza, ma potresti notare un po 'di pelle in più e tessuti molli nella parte anteriore della pancia durante l'inizio della gravidanza. Col passare dei mesi, a volte la parte superiore dell'utero può essere vista sporgere fuori dalla parete addominale. Nei casi più gravi, può anche essere visibile uno schema di alcune parti del bambino. E a volte, il tessuto può strapparsi, causando un'ernia (quando un organo può spremere attraverso un punto debole del muscolo circostante).

In molti casi, la condizione non è evidente fino a dopo il parto.

La separazione probabilmente diminuirà entro pochi mesi dal parto, ma una certa separazione può rimanere e può indebolire i muscoli addominali. Ciò può causare mal di schiena, rendendo difficile il sollevamento di oggetti o altre attività di routine.

Posso evitarlo?

Se si hanno fattori di rischio, la diastasi recti può essere inevitabile, ma ci sono alcune precauzioni che possono ridurre il rischio:

  • Proteggi il tuo addome usando la manovra del log roll quando ti alzi da una posizione reclinata. Questo significa rotolare su un lato con la testa e il busto allineati, quindi usare le braccia per spingerti in posizione seduta.
  • Prima di rimanere incinta e durante il tuo primo trimestre, potresti voler fare esercizi di gravidanza che rafforzano i muscoli addominali e contribuiscono alla forza complessiva. Verificare sempre con il proprio medico per assicurarsi che gli esercizi siano sicuri per il proprio corpo. Esercizi addominali aggressivi dopo il primo trimestre possono contribuire allo sviluppo della condizione e non sono consigliati, ma rimanere generalmente in forma può aiutare.

Se si verifica e non scompare, devi vivere con la separazione?

L'esercizio fisico può migliorare la condizione, secondo il National Institutes of Health, ma eseguito in modo errato, gli esercizi addominali possono peggiorare la condizione tendendo i muscoli.

La chirurgia viene eseguita raramente, sebbene un'Addominoplastica possa correggerla, se si sceglie quella via.

Non vuoi seguire il percorso chirurgico?

Potresti essere ancora in grado di correggere la condizione, promuovere la guarigione muscolare e riportare quei muscoli insieme o quasi in allineamento.

Consultare un fisioterapista sugli esercizi di base specifici per questo problema. Un programma popolare, noto come tecnica Tupler, sostiene l'utilizzo di una stecca per posizionare correttamente i muscoli mentre si eseguono gli esercizi suggeriti. Questa tecnica richiede anche di iniziare gli esercizi all'inizio della gravidanza per prevenire la condizione o ridurne l'impatto.

Potresti anche evitare di utilizzare un marsupio a carico frontale dopo il parto, perché alcuni esperti pensano che questo possa mettere sotto pressione il tessuto connettivo debole.

Se la separazione non è troppo grande, puoi scegliere di conviverci. È una buona idea, tuttavia, mirare a rafforzare i muscoli, soprattutto se si prevede di avere un altro bambino.


Come avere la pancia piatta (Agosto 2020).