Poiché febbraio è tutto incentrato sui cuori, penso che sia importante dispensare alcuni consigli utili.

Scusate, il consiglio non è per l'amore - questo è per altri esperti - ma per quelli di voi che sono preoccupati per la salute del tuo cuore.

E quello dovrebbe essere tutti noi.


Le ragioni sono semplici Secondo i Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie, le malattie cardiache:

  • È la principale causa di morte per le donne negli Stati Uniti. Tuttavia, solo poco più della metà delle donne è consapevole che è il killer numero uno.
  • Rappresenta circa una su quattro morti femminili
  • Reclama lo stesso numero di vite ogni anno di uomini e donne negli Stati Uniti, anche se spesso si pensa a una "malattia dell'uomo".
  • Colpisce circa il 5,8 per cento di tutte le donne bianche, il 7,6 per cento delle donne di colore e il 5,6 per cento delle donne messicane americane.
  • Non sempre viene fornito un avvertimento: quasi i due terzi delle donne che muoiono improvvisamente di malattia coronarica non presentano alcun sintomo precedente e, anche se si hanno sintomi zero, si può comunque essere a rischio di malattie cardiache.

Sintomi di malattie cardiache

Certo, leggiamo più e più volte su di loro, ma sopportano di essere ripetitivi e rinfrescanti, non credi?


I sintomi delle malattie cardiache possono comparire durante il riposo o durante l'attività fisica e possono essere scatenati da stress mentale.

Cerca questi sintomi di malattie cardiache:

  1. Angina, che è dolore al petto che può essere noioso, pesante o acuto.
  2. Dolore al collo, alla mascella, alla gola, all'addome superiore o alla schiena.
  3. Dolore toracico acuto o bruciante.

A volte, le malattie cardiache potrebbero non essere diagnosticate fino a quando non accade qualcosa.


Stai attento a questi segnali più gravi:

  • Segni o sintomi di un infarto: Dolore o fastidio al torace, dolore alla parte superiore della schiena, bruciore di stomaco, indigestione, nausea o vomito, affaticamento estremo, mancanza di respiro o fastidio alla parte superiore del corpo.
  • aritmia: Sensazione di palpitazioni o palpitazioni nel petto.
  • Arresto cardiaco: Mancanza di respiro; gonfiore di piedi, caviglie, gambe o addome; o estrema fatica.
  • Ictus: Improvviso intorpidimento o debolezza del viso, del braccio o della gamba, specialmente su un lato del corpo; confusione, problemi con la parola o la comprensione; improvviso disturbo della vista in uno o entrambi gli occhi; improvvisi problemi con la deambulazione; vertigini, perdita di equilibrio o coordinazione; forte mal di testa improvviso senza causa nota.

Questo non ha lo scopo di spaventarti, ma di informarti. Man mano che invecchiamo, dobbiamo essere proattivi e protettivi con la nostra salute!

Si prega di agire per ridurre le possibilità di contrarre malattie cardiache:

  • Se fumi, smetti.
  • Impara - e pratica - buoni meccanismi per far fronte allo stress.
  • Fai scelte alimentari sane.
  • Mantieni il tuo peso a un livello sano: essere in sovrappeso o obeso aumenta il rischio.
  • Fare esercizio regolarmente.
  • Limitare l'alcool a una bevanda al giorno.
  • Fai controllare regolarmente la pressione del sangue. La pressione sanguigna incontrollata è un rischio di malattie cardiache (e la pressione alta non ha sintomi).
  • Mantenere i livelli di colesterolo in un intervallo sano.

Più lettura:
I medici maschi trascurano i rischi di cuore delle pazienti femminili?
Alte dosi di olio di pesce potrebbero aiutare a guarire dopo un attacco di cuore
Come rimanere sani per il cuore dopo la menopausa
Come bere il tè verde per dimagrire


Sulla bontà dell'essere umano - Video 1 di 3 (Ottobre 2020).